• 14 giorni di diritto di recesso
  • Pagamento dopo la consegna
  • Più di 35 anni di esperienza
Trova il prodotto che cerchi
 

La giusta dose giornaliera

La vitamina D di Wellvita ha il vantaggio di contenere esattamente il dosaggio giornaliero di cui hai bisogno, e ad un prezzo più che ragionevole.
E pensa che una confezione contiene una quantità di compresse sufficiente al fabbisogno di un anno!

La vitamina D è coinvolta in diversi processi, nell’organismo. All’inizio gli studiosi la consideravano solo per il suo ruolo nell’assorbimento del calcio, che si traduceva in una diversa resistenza nelle ossa e nei denti; oggi sappiamo che questa preziosa vitamina entra in gioco anche in altri campi. Può essere molto importante per il benessere del nostro organismo in molte più aree di quanto una volta si potesse immaginare.

Come assorbire al meglio la vitamina D? 

La vitamina D è prodotta nella pelle dopo l’esposizione al sole. Il nostro attuale stile di vita rende difficile, a volte, stare all’aperto un tempo sufficiente perché il nostro organismo formi la giusta quantità di vitamina D. Ecco perché è una buona idea, specialmente per chi trascorre la maggior parte della giornata al chiuso, assumerne quotidianamente un supplemento.

Chi ha bisogno della vitamina D:

  • Persone al di sopra dei 70 anni d’età
  • Residenti delle case di riposo
  • Persone che mangiano poco
  • Persone di pelle scura
  • Persone che sono poco a contatto col sole, perché restano pochissimo tempo fuori
  • Adulti e bambini di carnagione scura e/o che vanno in giro molto coperti

  

Mantenimento di ossa e denti

Il calcio e il fosforo sono elementi cardine nelle ossa e nei denti. In molti casi, questi nutrienti si assumono in maniera sufficiente con la dieta, ma il ruolo della vitamina D è assicurarsi che essi vengano sfruttati nel miglior modo possibile.

 Il nostro scheletro attraversa tre stadi nel corso della vita:

  1. Una fase di costruzione, nei primi anni – in cui è fondamentale la vitamina D, per rendere il corpo il più forte possibile.
  2. Una fase di mantenimento, tra i 20 e i 40 anni d’età.
  3. Dopo i 40 - 50 anni, iniziamo a perdere massa ossea, ma uno stile di vita attivo ed un adeguato apporto di calcio e vitamina D possono ritardare il naturale invecchiamento delle ossa. In particolar modo, le donne dovrebbero assicurarsi di assumere sufficienti quantità di calcio e di vitamina D, durante e dopo la menopausa.

Un normale funzionamento muscolare

Una carenza di vitamina D può provocare un malessere generale, associato con debolezza muscolare.

Allo stesso modo, le persone più anziane sperimenteranno una maggior facilità di subire una frattura ossea, ad esempio in seguito ad una caduta.

 

Regolazione della risposta immunitaria

Il sistema immunitario è una spada a due lame: non deve essere né troppo attivo, né troppo pigro.

Oggi sappiamo che la vitamina D aiuta a regolare questo delicato equilibrio.

Una normale divisione cellulare

Anche se normalmente smettiamo di crescere dopo l’adolescenza, abbiamo comunque bisogno che le nostre cellule si possano moltiplicare. Il nostro corpo non ripara le cellule vecchie: le elimina, creandone di nuove.

La vitamina D aiuta a controllare questo processo, sia evitando che avvengano troppe divisioni cellulari, sia assicurandosi che le nuove cellule si sviluppino in elementi funzionali che vanno a collocarsi in una specifica area del corpo.


5 buone ragioni per assumere vitamina D:

  • Agevola il normale funzionamento del sistema immunitario
  • Aiuta a conservare ossa in buono stato
  • Contribuisce al mantenimento della normale funzione muscolare
  • Aiuta a conservare denti forti
  • Interviene nel processo di divisione delle cellule